INSIT Industria Spa

 

 

INSIT Industria Spa

 

Presso lo stabilimento di Montà, nei suoi 16.500 mq e con un fatturato di 22.500.000 € nel 2017, INSIT progetta e realizza articoli tecnici, in gomma stampata ed in elastomero termoplastico, per le industrie dell’automotive e della componentistica. Avendo consolidato la propria presenza su territorio nazionale, la INSIT sta sempre più rafforzando anche la sua fornitura all’estero. Dal 2010 INSIT ha installato un sistema fotovoltaico per la produzione propria di energia elettrica ed ha aperto uno stabilimento produttivo a São Leopoldo, in Brasile.

Obiettivi e risultati del progetto

 

INSIT Spa sviluppa e realizza articoli tecnici in gomma stampata ed elastomero termoplastico per le industrie dell’automotive e della componentistica. Le due linee di prodotto principali rappresentano le due unità di business: guarnizioni motore per la business unit gomma, cuffie per giunti omocinetici per la business unit termoplastica.

 

 

Con un sito produttivo in Brasile, a São Leopoldo, e operazioni in corso anche in India, INSIT Spa ha notato il crescente orientamento del mercato verso standard sempre più elevati di qualità e di processo. Questa tendenza ha generato la necessità, espressa anche da alcuni clienti nel corso del tempo, di una digitalizzazione dei processi per un controllo più accurato dei dati di produzione, logistica e qualità:

 

 

01. digitalizzazione dei processi: trasformare l’intero processo produttivo attraverso l’adozione di un software dedicato per la digitalizzazione dei reparti produttivi.

 

02. accessibilità e semplicità operativa: fornire agli utenti, inclusi addetti alla produzione, operatori e capisquadra, un’accessibilità facilitata tramite tablet, semplificando il processo di selezione di workorder e produzioni.

 

03. monitoraggio in tempo reale: implementare dashboard di produzione in grado di fornire informazioni dettagliate e in tempo reale sulla produzione, inclusi dati sui prodotti e il numero di pezzi scartati.

 

04. semplificazione della dichiarazione di produzione: rendere più efficiente e semplificato il processo di dichiarazione di produzione e l’annotazione di attività come ristampe e controlli specifici.

 

05. eliminazione dei report cartacei: abbandono completo dell’utilizzo della carta, sostituito da un sistema digitale, eliminando ritardi settimanali nella disponibilità dei dati di produzione.

 

06. accesso immediato ai dati: gli utenti hanno ora accesso immediato in tempo reale alle informazioni cruciali, consentendo interventi rapidi ed efficaci in caso di derive di processo.

 

07. miglioramenti nella logistica: la digitalizzazione ha portato a miglioramenti significativi nella tracciabilità del prodotto, ottimizzando i flussi logistici e adattandosi alle dinamiche del mercato.

 

08. integrazione uomo-macchina efficiente: l’integrazione del 4.0 in tutti i macchinari del reparto termoplastico ha creato una connessione reale tra uomo e macchina, consentendo il monitoraggio in tempo reale dei tempi di lavoro e della conformità dei prodotti.

 

09. rendicontazione flessibile: il sistema offre una rendicontazione flessibile con tipologie di calcolo diverse per ogni tipo di produzione, permettendo una visione dettagliata e personalizzata dei risultati.

 

 

L’analisi funzionale del reparto termoplastico, suddivisa in quattro step cruciali – interconnessione dei macchinari, digitalizzazione dei report di produzione e relativi KPI, digitalizzazione dei report di qualità e relativi KPI, digitalizzazione della logistica e integrazione con il sistema ERP – ha segnato l’inizio del processo di digitalizzazione.

 

 

Alcune soluzioni implementate

 

Benefici e risultati

 

 

INSIT Spa ha inaugurato un nuovo capitolo grazie all’introduzione e alla customizzazione di un software che ha digitalizzato i reparti produttivi. L’azienda ha deciso di abbandonare completamente l’uso della carta per informatizzare l’intero processo produttivo. Gli utenti, inclusi gli addetti alla produzione, gli operatori e i capisquadra, non devono più fare affidamento su report cartacei per giustificare le loro attività lavorative; ora utilizzano tablet che forniscono accesso al programma Quick Production.

 

  • Dopo aver indicato il turno di appartenenza, procedono a selezionare i workorder per il turno e quindi le produzioni. Una volta avviato il workorder, è possibile visualizzare in tempo reale e attraverso la dashboard di produzione, informazioni dettagliate sulla produzione come i prodotti e il numero di pezzi scartati. La dichiarazione di produzione e l’annotazione di attività particolari come ristampe e controlli specifici, sono ora un processo semplificato. Questo approccio consente di ottenere dati in tempo reale su produzione, rendimento e qualità.

 

  • Per quanto riguarda la logistica, la digitalizzazione ha apportato miglioramenti significativi alla tracciabilità del prodotto e ha contribuito a trasformare il modo di lavorare dell’intera azienda, adattandosi alle esigenze del mercato.

 

 

Integrando il 4.0 in tutti i macchinari, Più Sviluppo ha realizzato un’integrazione uomo-macchina reale: i dati vengono acquisiti automaticamente dalle macchine e validati dall’uomo. Questa integrazione consente di monitorare i tempi di lavoro, la conformità dei singoli prodotti e l’efficienza complessiva del reparto in tempo reale. Inoltre, fornisce una rendicontazione flessibile con tipologie di calcolo diverse per ogni tipo di produzione. Il processo di digitalizzazione, partendo dal basso in ottica di processo, ha così dimostrato di essere vincente e INSIT Spa è un esempio di come Più Sviluppo possa avere successo in questi progetti di trasformazione digitale.

 

La scelta di Più Sviluppo come partner per questa trasformazione digitale è stata motivata dalla percezione di Più Sviluppo come un collaboratore che non offre solo software, ma che ha compreso appieno le peculiarità di INSIT Spa a livello di processo.

Progetti simili che ti potrebbero interessare

De Vizia
Cecomp
Bra Servizi
Princess
Prato Nevoso
Cemental
Thermoforming
Ergon
Cobalm
Ferrara Quarzi
Idea ricamo
Fibro S.p.A
Insit
Rexroth
Azimut
Electrical Marine
Efucatt
Lindsay
Club degli investitori
Balluff
Arte Hytos
ODK
Fish and Ginr
Officina F.lli Bertolotti
Acqua Azzurra
Marazzato
Dierre
Aro Hytos
Elfin
Intermizoo
Movi
Mancuso Gelati
Club fruit
Olivero
Geass
Eco Green
Nero sicilia
Fiorenzo
Lma
Gruppo Fiori
Fantolino