2024: Finanziamenti per la Digitalizzazione – Acceleriamo la Trasformazione Digitale

Finanziamenti per la Digitalizzazione – Acceleriamo la Trasformazione Digitale

L’anno in corso si prospetta cruciale per il futuro digitale dell’Italia.

In un contesto internazionale complesso, l’Italia affronta il 2024 con determinazione, mirando a colmare il divario digitale attraverso il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Le sfide sono evidenti, ma le prospettive per il nostro paese sono promettenti.

Il recente stato di avanzamento, analizzato attraverso l‘indice DESI 2022 e l’osservatorio indipendente OpenPNRR, rivela una crescita costante nella digitalizzazione. L’Italia ha registrato progressi significativi negli ultimi cinque anni, soprattutto nei settori di connettività e integrazione delle tecnologie digitali.

Tuttavia, rimane fondamentale affrontare le sfide legate al capitale umano, con un urgente bisogno di investire nelle competenze digitali di base.

 

Il 2024 si prospetta come un momento cruciale per il settore pubblico e privato

La Pubblica Amministrazione, con recenti successi come l’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR) e l’app IO, potrebbe vivere una svolta nella modernizzazione dei servizi e nell’adozione del cloud.

Le imprese sono chiamate a innovare, con l’ausilio dei fondi del PNRR, per abbracciare soluzioni digitali, gestione digitale dei processi aziendali e analytics per decisioni basate sui dati.

 

Il PNRR rappresenta un’opportunità senza precedenti per accelerare la trasformazione digitale in Italia. Tuttavia, è fondamentale un impegno costante per recuperare i ritardi accumulati nel 2023, soprattutto nel settore della digitalizzazione. La collaborazione tra aziende, istituzioni e istruzione è essenziale per garantire una crescita sostenibile.

Nel 2024, ci aspettiamo un aumento significativo delle startup e delle imprese innovative, con una particolare attenzione a settori emergenti come la blockchain, la cybersecurity e la realtà virtuale/aumentata. La formazione digitale sarà cruciale per preparare la forza lavoro alle nuove competenze richieste dal mercato del lavoro digitale.

Mentre l’Italia affronta le sfide globali e locali, il percorso verso la digitalizzazione rappresenta una priorità strategica. Le prospettive per il 2024 sono promettenti, ma il successo dipenderà dalla stabilità economica, dagli investimenti nel settore e dalla volontà politica di promuovere la digitalizzazione.

Se sei un imprenditore o un responsabile aziendale desideroso di potenziare la tua attività attraverso la digitalizzazione, presentiamo una panoramica dettagliata dei principali finanziamenti e bandi disponibili sul territorio nazionale e in particolare Piemontese, per sostenere la tua trasformazione digitale.

 

Guide e Portali Utili:

 

  • Incentivi.gov.it: Esplora le agevolazioni nazionali sul portale del MISE, personalizzando la ricerca per dimensione impresa, importo investimento, e finalità, inclusa la categoria “digitalizzazione della mia attività”.

 

  • Finanziamenti UE: Una guida online sulla digitalizzazione delle PMI disponibile sul sito della Commissione Europea.

 

  • Camere di Commercio: consultate le pagine dedicate per ulteriori dettagli

 

  • Transizione 4.0: Sostegno Nazionale per l’Innovazione Tecnologica Il Piano Nazionale Transizione 4.0 offre crediti d’imposta per investimenti in beni strumentali avanzati, ricerca e sviluppo, innovazione tecnologica, design e ideazione estetica. Ulteriori informazioni sul portale nazionale dei PID.

 

Bandi Aperti: non perdiamo le opportunità.

  • PR FESR Piemonte 2021-2027: Bando aperto dal 7 luglio 2023. Scadenza: 31/01/2024. Esplora le slide dei relatori del webinar di presentazione del 6 giugno.
  • Design Calling Digitale e Sostenibile 2023-2024 (Camera di Commercio di Torino): Incentivi per l’innovazione design-based nelle MPMI della provincia di Torino. Domande aperte dal 5 al 28 febbraio 2024.
  • Interreg-Alcotra Microprogetti: Cooperazione transfrontaliera Italia-Francia. Aperto a MPMI con finanziamento tra 25.000 e 75.000 euro. Scadenza: 05/03/2024.
  • Europa Creativa – Videogiochi e Contenuti Immersivi: Finanziamento per lo sviluppo di storytelling interattivo. Aperto dal 3/10/23 al 24/01/24.
  • Competence Center ARTES 4.0: Progetti di ricerca e sviluppo in vari ambiti applicativi. Fino ad esaurimento fondi.

 

Incentivi Internazionali e Settoriali:

  • Fondo 394 (SIMEST): Incentivi per la transizione digitale o ecologica, certificazioni, consulenze e e-commerce. Apertura domande dal 27/07/2023.

 

  • Agricoltura 4.0: Sostegno per imprese agricole attraverso crediti d’imposta. Scadenza: 21 marzo 2024.

 

MISE “Digital Transformation”: Trasformazione Tecnologica a Portata di Click! Il bando MISE “Digital Transformation” sostiene la trasformazione tecnologica delle MPMI. Scopri le tecnologie abilitanti nel Piano Nazionale Impresa 4.0 e ottieni agevolazioni su spese comprese tra 50.000 e 500.000 euro.

 

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità e tendenze della manifattura intelligente o per sfruttare appieno le opportunità di finanziamento e portare la tua azienda verso il futuro digitale, contatta Più Sviluppo e inizia il tuo percorso verso l’innovazione.

 

 

Articoli simili che ti potrebbero interessare

Divulgazione, News

Fabbrica Intelligente: la Roadmap per la ricerca e l’innovazione

Leggi di più

Bandi, News

ESG e CSRD: trasparenza e responsabilità nel reporting di sostenibilità

Leggi di più
Club fruit
Elfin
Thermoforming
Prato Nevoso
Cemental
Gruppo Fiori
Lma
Dierre
Electrical Marine
Marazzato
Cecomp
Nero sicilia
Intermizoo
Cobalm
Aro Hytos
Efucatt
Insit
Lindsay
Arte Hytos
De Vizia
ODK
Bra Servizi
Fibro S.p.A
Eco Green
Olivero
Ergon
Club degli investitori
Balluff
Geass
Movi
Mancuso Gelati
Acqua Azzurra
Ferrara Quarzi
Fiorenzo
Fresia Alluminio
Princess
Rexroth
Fish and Ginr
Officina F.lli Bertolotti
Idea ricamo
Fantolino
Azimut